La resurrezione di Keynes

keynes

John Maynard Keynes, un economista che in molti portano nel cuore. Personaggio britannico che, grazie alle sue intuizioni e lavori, regalò la soluzione della Grande Depressione degli Anni ’30 del Novecento e che ispirò le politiche economiche del mondo occidentale per oltre 30 anni dopo la fine della Seconda Guerra mondiale fino agli anni 70. Le dottrine di Keynes forse oggi potrebbero essere la risposta ai continui interrogativi che tutti noi ci poniamo: Usciremo fuori da questa crisi con sacrifici e manovre lacrime e sangue? Riusciremo a contenere il debito e tenere basso lo spread se ci dimostreremo “accondiscendenti” a trasferire l’intera sovranità nazionale all’Europa? Svalutare e svendere le grandi imprese italiane , dar vita quindi ad una politica di liberalizzazioni sono strade percorribili per aumentare la crescita?

Oppure, al contrario, i sacrifici e l’austerità deprimeranno la domanda peggiorando le cose? Se tu come me ti poni queste domande e sei convinto che percorsi alternativi esistono, ti suggerisco di guardare il Video qui in basso, che grazie al Prof. Julián Pavóndescrive in maniera molto semplice le fondamenta della dottrina Keynesiana e pone l’accento su come oggi questa potrebbe essere percorribile svincolandosi però dai rigidi trattati Europei.

About the Author

Imprenditore e fondatore di Ethic Capital S.r.l. e dello start up brand Medex nell'ambito di circuiti di credito commerciale in Calabria. Nato a Reggio Calabria il 10/7/1975. Questo è un blog indipendente, dove Francesco Agostino e gli altri autori esprimono un loro pensiero su temi di Economia, Politica, Start-up, Innovazione e soprattutto Moneta Complementare, liberi da ogni ideologia politica.